Cortina d’Ampezzo, Regina delle Dolomiti e della MTB con Cortina Trophy

Aiutaci condividendo il comunicato nei social 🙂 Grazie

Cortina d’Ampezzo nel 2019 celebra 10 anni dal riconoscimento delle Dolomiti quale Patrimonio dell’Umanità UNESCO. Un patrimonio naturale che incorona Cortina, Regina delle Dolomiti e degli sport ed eventi internazionali in inverno – Cortina fu la sede dei giochi olimpici del 1956, ospiterà i Mondiali di sci alpino del 2021 ed è candidata con Milano alle Olimpiadi del 2026 – e in estate, con manifestazioni dedicate alle discipline e attività outdoor più amate, come la Mountain Bike.

Protagonista della bella stagione su due ruote, l’evento e competizione internazionale Cortina Trophy coinvolge gli appassionati della MTB in due percorsi indimenticabili attraverso le Dolomiti e in una 4 giorni di appuntamenti aperti al pubblico.

Link video:

Questo è il contesto che Cortina Experience ha fortemente voluto per il suo evento di mountain bike, un contesto che ha già affascinato migliaia di bikers nelle prime tre edizioni.

Non perdere l’occasione d’iscriverti ad un evento unico, location, percorsi, servizi e pacco gara di prim’ordine ti aspettano a Cortina d’Ampezzo il 13 luglio per regalarti emozioni forti!

Visita il sito www.cortinatrophy.com dove troverai tutte le informazioni e le procedure d’iscrizione

Cortina d’Ampezzo, città olimpica, luogo privilegiato della dolce vita, vetrina, da oltre un secolo, di esclusività e stile. La valle è sospesa a 1.224 metri di altitudine, immersa in uno scenario di incomparabile bellezza, tra alcune delle montagne più affascinanti al mondo, entrate a far parte del Patrimonio Naturale dell’Umanità UNESCO. Uno spettacolo della natura che non conosce paragoni, al centro esatto del quale sorge la cittadina di Cortina d’Ampezzo. La straordinaria posizione di cui gode, adagiata in una vera e propria conca dalla forma quasi circolare e delimitata da quattro valichi ai punti cardinali, ne ha fatto nei secoli un palcoscenico mozzafiato da cui poter ammirare le celebri montagne che le fanno da corona. Le cime d’Ampezzo, infatti, molte delle quali oltre i 3.000 metri, derivano la loro particolare bellezza dal fatto di essere più chiare, sfumate e monumentali di altre vette, tanto da sembrare quasi modellate architettonicamente.

Ma la valle ampezzana non è solo ricca di bellezze naturali dal fascino smisurato, è anche meta sportiva conosciuta in tutto il mondo – fu sede delle Olimpiadi del 1956 – per l’offerta esclusiva che la contraddistingue e i grandi eventi che da sempre ospita. È, inoltre, un salotto culturale di rilievo non solo nazionale e, dal secondo dopoguerra in poi, luogo privilegiato della Dolce Vita. Custode, infine, di tradizioni, antichi saperi e preziose memorie gelosamente conservate nel tempo, che le permettono di guardare al futuro, forte del proprio passato.

Le Dolomiti che abbracciano Cortina d’Ampezzo, regalandole una magnifica corona di vette e declivi, consistono di nove sistemi montuosi tra loro separati da vallate, fiumi e altri gruppi montani, estesi su 142mila ettari che formano il Bene UNESCO.

Link video:

Foto: Paola Dandrea e Dino Colli

Per maggiori informazioni e immagini dell’evento:

vostri contatti

www.cortinatrophy.com

Per maggiori informazioni e immagini di Cortina d’Ampezzo:

press@cortinadolomiti.eu

www.cortina.dolomiti.org

RESTA AGGIORNATO! ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Aiutaci condividendo il comunicato nei social 🙂 Grazie